Riportiamo Devis a Casa

Devis era un mio amico. Devis aveva 33 anni. Devis è morto martedì. Nel 2008 si era trasferito da Chiampo, paese in provincia di Vicenza, a Londra, città che lo ha adottato come pizzaiolo e dove da allora viveva. Da qualche settimana lamentava perdite di memoria, dislessia, raccontava di essersi perso in zone che conosceva molto bene e diceva di…

Continue Reading

Se non avete ancora joinato Tuitter: spicciateve.

Ecco come il vice presidente del Senato della Repubblica Italiana Gasparri risponde in privato su Twitter. E’ una storia vera. Chiedete a Tullio Bagnoli.   “mi ha seguito, insultato, disseguito..”

Il Mozilla Festival a Londra

Questo weekend sarò al Mozilla Festival a Londra. Una serie di workshops in cui coders, designers, innovatori, giornalisti si trovano assieme e rilasciano creatività. Come si legge sul sito, ognuno potrà partecipare alla narrazione del festival anche attraverso questo blocco note pubblico su cui fare brainstorming durante i seminari e i laboratori. Ne trovate uno proprio qui sotto. Ovviamente, tra un seminario e…

Continue Reading

Un diagramma dei media, oggi.

La storia? Nessuna storia. Solo una esilarante galleria fotografica dei visitatori di una casa infestata ad un parco giochi in Canada. Una roba dal potenziale virale altissimo. Come sostiene un mio collega: Us > @Reddit > @Buzzfeed > @Guardian – the trajectory of a story… http://t.co/a6iXsE0mdw http://t.co/XFEEhUOBWb http://t.co/cMimUan8HO — Robin Minchom (@RobinMinchom) October 7, 2013 Siamo lieti di presentarvi, in…

Continue Reading

Innovazione e partecipazione in scala iperlocale: la lezione inglese.

Avevo già parlato in passato del buon stato del giornalismo iperlocale – almeno nel Regno Unito. Riferendosi al contesto britannico, una ricerca della fondazione NESTA (National Endowment for Science, Technology and the Arts) aveva infatti evidenziato come  il consumo di informazione iperlocale fosse cresciuto in maniera esponenziale,  sistematica e capillare soprattutto grazie alla diffusione degli smartphones. Rieccoci dunque a parlare di NESTA. La charity inglese si occupa,…

Continue Reading

Cosa è successo oggi, spiegato ad una canadese.

La mia capa canadese, un po’ perplessa, mi ha chiesto cosa diavolo è successo in senato, oggi. Le ho risposto così. Basically Berlusconi threatened to bring down the government, the PM saw his bluff, he called for a vote of no-confidence, Berlusconi folded. In the meantime, all markets panicked and we lost billions. Just another ordinary day in Italian politics. Berlusconi…

Continue Reading

Qualsiasi cosa vibri sul tuo iPhone, ha meno valore del contatto visivo con la persona che ti parla

Ho appena comprato questo libro:   A partire da link sul filosofo e sociologo Zygmunt Bauman segnalatomi dalla sempre ottima Virginia Fiume: Se interessa #realtimejourno vale la pena sentire l’opinione di Zygmunt Bauman. 9 ottobre a milano http://t.co/4JJMvpd1Ku cc @lillomontalto — Virginia Fiume (@GillaFiume) September 26, 2013 Douglas Rushkoff, l’autore del libro, riflette – a quanto pare in maniera molto…

Continue Reading

Un corto di 17 minuti girato interamente sul desktop di un adolescente

Un piccolo gioiello, Noah, il corto che ha debuttato al Toronto International Film Festival: parla di multitasking e rapporti virtuali, solitudini digitali e attention span ridotti. Creato dagli studenti di cinema canadesi  Walter Woodman e Patrick Cederberg, Grazie a Michael De Monte per la segnalazione.

L’altra faccia dei media Spagna: Neupic, newswire fotografico #realtime

Uno degli incontri giornalisticamente (e umanamente) più interessanti di questa mia piccola gira spagnola è sicuramente l’agenzia fotografica di citizen journalism Neupic, conosciuta oggi a Madrid. Seguendo un po’ le orme di Demotix, creatura inglese del poliglotta visionario Turi Munthe, due fratelli madrileni – Bosco e Alfonso Ussía – e alcuni collaboratori hanno messo assieme una piattaforma che permette a oltre un migliaio di…

Continue Reading